Andare oltre i conflitti

Mediare è un’arte che prevede pazienza, lavoro, ma soprattutto ascolto delle parti in conflitto. Conflitto che non è per forza di cose negativo, ma che, se accolto e gestito, può rappresentare un’opportunità di crescita.

Ecco perché ho deciso di diventare mediatrice: per ascoltare e comprendere le emozioni, il dolore e la sofferenza delle persone e facilitarle ad avere nuovamente una relazione.

Mediare richiede tecnica e cuore che, se utilizzati sapientemente e alternativamente, permettono quello che è lo scopo della mediazione: creare insieme una soluzione che sia condivisa e il più soddisfacente per entrambi.

Sono qui per questo.

Mediazione civile e commerciale

Liti condominiali, per la gestione del patrimonio o per un bene dato in locazione. Se ti trovi in una di queste situazioni, ecco come può aiutarti la mediazione. 

Mediazione
familiare

Coppie separate o in procinto di, in presenza di figli: quando manca il dialogo, la mediazione può essere necessaria per trovare un accordo condiviso. 

Mediazione
aziendale

Superare i conflitti interni per avere un’azienda più sana, migliorare il benessere organizzativo e puntare sull’efficienza economica.

Mediazione
penale

Responsabilizzazione del reo e riconoscimento della vittima: in questa direzione va la mediazione penale che si basa sulla giustizia riparativa.

Ultime dal Blog

Golding ed il Conflitto. Uno spunto dalla letteratura.

Nel celebre romanzo “Il Signore delle Mosche” vengono toccati molti temi interessanti: paura e aggressività, spinte motivazionali e scale valoriali, conflitto per il potere, riconoscimento, verità relative…. solo per citarne alcuni. Scopriamoli insieme. Ne suggerite altri, all’interno del racconto, su cui confrontarsi? La letteratura ci offre spesso diversi spunti di riflessione.

Continua a leggere »

“Dipingere non è un’operazione estetica: è una forma di magia intesa a compiere un’opera di mediazione fra questo mondo estraneo ed ostile e noi.” Pablo Picasso

Visualizziamo i colori che hanno caratterizzato gli ultimi anni. Io ci ho provato e, per una volta, ho avuto l’impressione che questi colori ci accomunassero tutti. Ed allora perché non fermarci a discutere della parola Comunità? Magari provando a ridisegnarla anche per rimarcare i suoi confini talvolta sfumati. Parliamone con il semplice buon senso e quel poco di saggezza che talvolta ripeschiamo dal cilindro.

Continua a leggere »

Contattami

Ti trovi in una situazione di conflitto e non sai come gestirla? Vuoi sapere quali sono i casi in cui la mediazione è obbligatoria? O sei un legale che vuole collaborare con un mediatore? Contattami oggi stesso!








© Copyright dianatramma.com ꞁ Codice Fiscale TRMDNI82D57I690H ꞁ Privacy PolicyCookies Policy 
Realizzazione sito web Luisa Fassino